Itinerario | Sicilia e tesori nascosti | 8 giorni - 7 notti

Siracusa, Ragusa, Selinunte / Mazara del Vallo, Cefalù, Taormina

Questo Tour guiderà il visitatore alla scoperta di alcune delle bellezze sconosciute della Sicilia così come alcuni dei siti di attrazione culturale più famosi.

Prima tappa del viaggio è Siracusa e la scoperta di quella che era la più importante colonia greca nel Mediterraneo occidentale. Da qui, ci sposta più a sud per visitare la città di Noto, patria del Barocco siciliano, e proseguire verso Modica terra del tradizionale cioccolato artigianale. Dopo la sosta raggiungeremo Ragusa per una visita notturna della città. Il viaggio prosegue verso un’altra importante testimonianza della Magna Grecia, Agrigento, l’antica Akragas, famosa per la sua Valle dei Templi, oggi Sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Continuazione lungo la costa sud fino a Selinunte con i suoi templi e Mazzara del Vallo con la sua marineria. Una giornata sarà dedicata alla costa occidentale, Marsala, una breve gita in barca per l’isola di Mozia e la città collinare di Erice. Il tour prosegue per raggiungere e scoprire Palermo e Monreale saltando dall’antichità al periodo medievale normanno. Visita dei monumenti più importanti, come la Cappella Palatina, Palazzo dei Normanni o la Cattedrale di Monreale. Lasciata Palermo e la costa, proseguiamo tra le montagne della Sicilia centrale. Per giungere a Piazza Armerina e visitare la famosa Villa del Casale con i suoi meravigliosi pavimenti a mosaici che rappresentano temi mitologici e scene di vita quotidiana dei tempi che furono. Nel pomeriggio si prosegue in direzione della costa orientale per la località più famosa della Sicilia: Taormina. Ci avvicineremo al Monte Etna dal suo versante nord, attraverso la Valle dell’Alcantara fino a Randazzo, la città dalle cento chiese, e da qui visiteremo il Castello di Lord Nelson da dove risalire le pendici del vulcano Etna attraverso fertili piantagioni, piccoli villaggi e boschi di pini fino a raggiungere l’altezza di 1.900 metri sul livello del mare e dalla stazione Piano Provenza si può proseguire con dei mezzi fuoristrada fino a 3.000 m e godere del panorama spettacolare.

PRENOTA E COMPILA IL FORM